| Dal Consiglio Direttivo | Dalla Segreteria | Corsi-Seminari-Convegni | Bandi-Concorsi |

ORGANISMO DI MEDIAZIONE – FORMAZIONE DEI CONCILIATORI PROFESSIONALI - D. Lgs. 4.3.2010 n°28:
Il Consiglio del Collegio di Caserta, in data 2.8.2010, ha deliberato l’adesione all’Associazione Nazionale Geometri Conciliatori e, già in data 21.6.2010, ha dato la disponibilità ad organizzare a Caserta percorsi formativi, per i propri iscritti, tesi al conseguimento della qualifica di Conciliatori professionisti prevista per i contenziosi di competenza (art.19) di tipo tecnico e condominiale.
Il Decreto del Ministro della Giustizia ha introdotto la conciliazione come tentativo preliminare obbligatorio per le controversie senza ricorrere alla giustizia ordinaria.
L’iniziativa scaturisce dalla convenzione stipulata il 26.5.2010 tra il C.N.G. e G.L., la Cassa Italiana di Previdenza e Assistenza Geometri e l’ANCITEL.
Nella convenzione sono trattate le modalità di svolgimento e le condizioni di partecipazione ai corsi di Conciliatore della durata di 48 ore (8 giornate da 6 ore ciascuna) con lezioni frontali, approfondimenti ed esercitazioni in modalità FAD.
Il numero massimo di partecipanti ad ogni corso è di 30 iscritti come da prescrizioni del Ministero della Giustizia, che vigilerà sulla formazione del registro dei Conciliatori, e al termine del corso è prevista una prova teorico-pratica di valutazione.
Il Geometra Conciliatore potrà operare senza limite di territorialità ma con imparzialità. Il Tariffario sarà stabilito dal Ministero della Giustizia e aggiornato ogni due anni. Il costo del corso, per ciascun partecipante, sarà pari a €. 480,00.
Il corso è destinato a tutti i geometri iscritti all’albo specialmente a chi si interessa di attività tecnica in campo giuridico (CTU, CTP, arbitrato e perizia contrattuale).
Questo percorso formativo contribuisce all’attribuzione dei Crediti Formativi Professionali secondo le previsioni del Regolamento per la Formazione Professionale Continua dei Geometri liberi professionisti.
Gli interessati possono presentare istanza al Collegio per essere individuati secondo i requisiti di cui al D.M. n°222 del 23.7.2004 e DDL 1082-b (art.60) e per essere segnalati a far parte dell’Associazione Nazionale Geometri Conciliatori.
Allegati (scarica qui):
Circolare del CNG e GL con unita convenzione.
Adesione del Collegio di Caserta all'attività di mediazione.
D.M. n°222 del 23.7.2004.
Schema di domanda.
................................................................... Il Presidente Paolo Parente
AVVISO – AGGIORNAMENTO ELENCO GEOMETRI CONSULENTI TECNICI D’UFFICIO E PERITI IN MATERIA PENALE PRESSO IL TRIBUNALE DI SANTA MARIA CAPUA VETERE.: (notizia aggiornata - SCARICA ALLEGATI)
In seguito a disposizioni del Sig. Presidente del Tribunale di S. Maria C. V. si comunica.
PER I GEOMETRI CHE SONO GIA’ ISCRITTI COME C.T.U. E PERITI IN MATERIA PENALE
I geometri iscritti al Collegio dei Geometri di Caserta inseriti nell’ Albo dei C.T.U. e dei Periti in Materia Penale del Tribunale di S. Maria C.V., indipendentemente dalla data della loro iscrizione, sono tenuti ad aggiornare, con idonea documentazione, il proprio curriculum professionale alla luce dei nuovi criteri appresso richiamati, definiti nella riunione del Comitato del 22.04.2010.
1) Dimostrato svolgimento di attività professionale intensa e continuativa.
2) Dimostrata esecuzione di prestazioni professionali per le quali si chiede l’iscrizione.
3) Pubblicazione di monografie su temi inerenti la materia per la quale si chiede l’iscrizione.
4) Pubblicazione di saggi brevi, articoli, note inerenti la materia per la quale si chiede l’iscrizione.
Conferma degli indirizzi già comunicati al Tribunale con eventuale indicazione dei propri recapiti telefonici e indirizzo e-mail, anche certificata (PEC).
La suddetta documentazione dovrà essere presentata al Collegio dei Geometri di Caserta, nel più breve tempo possibile, che provvederà ad inoltrarla al Tribunale di S. Maria C. V.
PER I GEOMETRI CHE INTENDONO ISCRIVERSI COME C.T.U. E PERITI IN MATERIA PENALE Per i nuovi aspiranti C.T.U. il Collegio dovrà redigere una scheda sintetica maggiormente esplicativa della professionalità acquisita a corredo del curriculum dell’interessato, affinché, al momento dell’affidamento dell’incarico il Magistrato sia posto in condizione di meglio conoscere lo specifico grado di competenza del C.T.U. La suddetta scheda sarà acquisita dal Tribunale al termine del procedimento di iscrizione.
Il Collegio dovrà, infine, accertare se sussistono i requisiti per l’iscrizione da parte dei richiedenti, per cui, coloro che intendono iscriversi all’Albo dei C.T.U. del Tribunale di S. Maria C. V. sono invitati a comunicare al proprio Collegio di avere inoltrato detta domanda e documenti per essere inseriti nel menzionato Albo.
Allegati (scarica qui):
1) Scheda riepilogativa curriculum per aspiranti CTU e Periti in Materia Penale da iscriversi all'Albo del Tribunale di S. Maria C.V.
2) Scheda riepilogativa curriculum per CTU e/o Periti in Materia Penale già iscritti all'Albo del Tribunale di S. Maria C.V. 40 ore.
................................................................... IL Presidente Paolo Parente
AVVISO – ATTIVAZIONE CONVENZIONE COLLEGIO-SISTER:
Si informa che da oggi, 6 dicembre 2010, è operativa la convenzione stipulata tra il nostro Collegio provinciale e l’Agenzia del Territorio per accedere alla piattaforma Sistema Inter Scambio Territorio. Detta iniziativa rientra tra le attività proposteci a servizio, utilità ed economicità dei Geometri regolarmente iscritti al nostro Albo ai quali consentirà un migliore e agevole accesso ai servizi catastali. Gli interessati potranno inoltrare al Collegio la richiesta di password, con scadenza ad anno solare, compilando l’allegato modulo con indirizzo e-mail presso cui SISTER invierà le password di accesso alla banca dati catastale. Le registrazioni dei richiedenti, effettuate dal Collegio, verranno eseguite secondo l’ordine cronologico di arrivo, entro i primi 15-20 giorni del prossimo mese di gennaio, per coloro che effettueranno il versamento dovuto entro il 31 dicembre 2010 e ciò al fine di consentire l’organizzazione del lavoro necessario per programmare, trasmettere le richieste e attivare le dette password.
................................................................... Il Presidente Paolo Parente
Si Allega (scarica qui):
1) Nuovo - Modulo di richiesta con le indicazioni necessarie.
AVVISO – D.G.REGIONE CAMPANIA N°211 DEL 24 MAGGIO 2011 – DISPOSIZIONI IN MATERIA DI IMPATTO AMBIENTALE..:
Si informa che con Delibera di Giunta della Regione Campania n°211 del 24.05.2011, pubblicata sul BURC n°33 del 30.05.2011, sono stati approvati gli indirizzi operativi e procedurali per lo svolgimento della Valutazione di Impatto Ambientale (V.I.A.) e coordinamento con la Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.) in Regione Campania.
Detta materia di competenza anche del Geometra (Delibera n°165 del 2.5.2001 dell’Autorità di Vigilanza sui Lavori Pubblici) sarà approfondita a mezzo di corso di formazione per i richiedenti iscritti al nostro Albo per applicazioni ai Piani Urbanistici, Piani di Trasporto, Studio del Paesaggio, ecc. secondo le direttive del C.N.G. del 10.02.2000.
Si allega:
1) INFORMATIVA REGIONE CAMPANIA PER V.I.A.
2) Allegato a D.G.R.
3) DELIBERA DELLA GIUNTA REGIONALE N 211 DEL 24.05.2011.
................................................................... IL Presidente Paolo Parente
AVVISO – INVIO ALLA REGIONE CAMPANIA DICHIARAZIONE PER FABBRICATO AD ALTO CONSUMO DI ENERGIA – D.M. 26 GIUGNO 2009.:
Edifici ad alto consumo di energia – Classe G – Nelle Regioni in cui non vi è una legge in materia energetica trova applicazione la normativa nazionale. A Tal riguardo, per gli edifici e le unità immobiliari ad alto consumo energetico, di superficie utile inferiore o uguale a mq. 1.000, ai sensi del D.M. 26.06.2009, art. 9 Allegato “A”, è previsto che il proprietario deve informare l’acquirente circa la scadente qualità energetica dell’immobile dichiarando che lo stesso è di classe energetica “G” e i costi per la gestione energetica sono alti. Questa dichiarazione va trasmessa, dal proprietario del fabbricato, alla Regione, entro quindici giorni dalla data del suo rilascio.
In riferimento, è pervenuta una nota della Giunta della Regione Campania – Settore tutela dell’Ambiente – con la quale viene comunicato l’indirizzo a cui trasmettere la menzionata dichiarazione circa la scadente qualità energetica dell’immobile. L' indirizzo comunicato è: Settore Regolazione dei Mercati – Centro Direzionale – Isola A/6 – 80143 – NAPOLI.
Si allega nota della Giunta Regionale della Campania.
1) LETTERA.
................................................................... IL Presidente Paolo Parente
AVVISO - RIMBORSO DEL 50% DEL COSTO DEL CORSO SULLA NORMATIVA SISMICA:
Comunico che il Presidente della Cassa Italiana di Previdenza Geometri, geom. Fausto Amadasi, mi ha trasmesso n°28 assegni bancari non trasferibili, da consegnare direttamente ai Colleghi che parteciparono, lo scorso anno 2010, al Corso sulle Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni - D.M. Infrastrutture del 14.1.2008 e Circolare Min.le 617 del 2.2.2009 - Tale contributo scaturisce dalle precise Delibere Consiliari ed adempimenti che ho effettuato ed accettati per conformità alle direttive emanate, come anticipato prima di detto corso e come comunico ad ogni altro evento formativo rientrante nei requisiti previsti dalla Delibera del Consiglio di Amministrazione della Cassa di Previdenza. Gli interessati potranno recarsi al Collegio per ritirare quanto a loro spettante. Allego la lettera del Presidente Fausto Amadasi.
Allegati (scarica qui):
1) Comunicazione.
...................................................Cordiali Saluti IL Presidente Paolo Parente
Dalla città di Mondragone (CE) parte l’iniziativa di reinventare il linguaggio capace di fare riemergere la memoria di quei luoghi che furono gli insediamenti preferiti degli antichi Greci lungo le coste dell’Italia meridionale.

A prova di questo vi è il museo civico della città di Mondragone che riunisce i materiali dell’antica città greca di “Sinope” prima e di “Sinuessa” romana dopo, che sono oggetti votivi del santuario arcaico ed ellenistico sito in località “Panetelle” e reperti locali dell’età del Bronzo.

Con l’insediamento dei Romani vi fu lo sviluppo delle terme “Le Vagnole” e della città romana si vedono le tracce (mura, strade basolate, pavimenti a mosaico, acquedotto) in parte sul fondo marino, dalla barca nelle prime ore del mattino.

Nell’esercito di Geometri ve ne sono pure di quelli che si interessano di arte come il collega Sassonia Antonio di Mondragone, Cavaliere dell’Ordine di Malta, che nella carica di Presidente delegato dell’Accademia Internazionale “Città di Roma” di Scienze – Arte – Cultura – Spettacolo, quale Capo delegazione dal 29 agosto al 5 settembre 2010 sarà nella città di Prevéza, in Grecia, per uno scambio culturale con quella realtà locale per favorire il rinascere di rapporti intellettuali e professionali tra le due comunità legate da antichi rapporti.

Tale iniziativa fa onore alla nostra Categoria, perché vive e pratica la storia, e con i suoi rappresentanti, come il collega Sassonia Antonio, è presente anche nel settore dell’arte che costituisce stimolo per approfondire conoscenze e cultura e al nostro collega auguriamo buon lavoro sui rapporti che instaurerà con la comunità greca di Prevéza

................................................................... Il Presidente Paolo Parente
- Scarica qui mondragone_storia-arte.doc ...